Nomenclatura dei sali binari

 

I sali binari sono composti ionici formati da un metallo e un non metallo. La parte metallica viene scritta per prima e quindi il non metallo è quello con numero di ossidazione più basso.. Essi si formano per sostituzione dell’idrogeno nella molecola dell’idracido con un metallo.

I sali binari che derivano dagli acidi alogenidrici (HF, FCl,HBr, HI) sono detti alogenuri.

Il non metallo (solitamente S, F, Cl, Br, I o lo ione cianuro CN) entra con il loro numero di ossidazione negativo -2 per lo zolfo, -1 per tutti gli altri.

Vediamo come viene dato il nome ad un sale binario. Prima di tutto della parte non metallica si prende la radice del suo nome e si aggiunge il suffisso -uro e successivamente si scrive il nome del metallo, stando attenti a specificare il numero di atomi di metallo che reagiscono.

Per esempio Al_{{2}}S_{{3}} che è secondo la nomenclatura IUPAC il trisolfuro di dialluminio. Il tri sta per tre volte zolfo e il di per due volte alluminio.

 

Se si volesse usare la nomenclatura tradizionale si dovrebbero eliminate i prefissi che indicano il numero di volte che sono presi gli atomi, se però il metallo che forma il sale può avere più numeri di ossidazione si utilizzeranno i suffissi -oso e -ico. Vediamo alcuni esempi:

FORMULA NOME TRADIZIONALE NOME SECONDO STOCK NOME IUPAC
NaCl cloruro di sodio cloruro di sodio
CaS solfuro di calcio solfuro di calcio
NaH idruro di sodio idruro di sodio
FeCl_{{2}} cloruro ferroso cloruro di ferro(II) dicloruro di ferro
FeCl_{{3}} cloruro ferrico cloruro di ferro(III) tricloruro di ferro
Al_{{2}}S_{{3}} solfuro di alluminio trisolfuro di dialluminio
CuCl cloruro rameoso cloruro di rame (I) monocloruro di rame
CuCl_{{2}} cloruro rameico cloruro di rame (II) dicloruro di rame
CaF_{{2}} floruro di calcio difloruro di calcio
Mg(CN)_{{2}} cianuro di magnesio dicianuro di magnesio
AgI ioduro d’argento ioduro d’argento
Na_{{2}}S solfuro di sodio solfuro di disodio
CCl_{{4}} cloruro di carbonio tetracloruro di carbonio
S_{{2}}F_{{10}} decafloruro di dizolfo

Vedi programma di chimica 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi