Australia

 

L’Australia è lo stato più esteso dell’Oceania ed è l’isola più estesa del mondo.

Si affaccia a sud e a ovest sull’oceano Indiano e a est sull’oceano Pacifico.

L’Australia ha un territorio prevalentemente pianeggiante. L’unica catena montuosa è la Gran Catena Divisoria . che si allunga a est verso le coste dell’isola; la cima più alta è il Monte Kosciusko.

La metà occidentale dell’Australia è caratterizzata da altopiani desertici, detti Scudo australiano formato da rocce cristalline, ricche di minerali perchè di antica formazione geologica.

Il centro dell’Australia è formato da bassopiani e depressioni, la restante parte è formata da deserto: a ovest c’è il Gran Deserto sabbioso, il Deserto del Gibson e il Gran Deserto Vittoria, più a est troviamo il Deserto Simpson e il Deserto Tanami.

Il punto più basso del Paese coincide con il lago endoreico Eyre, dove le sue acque riaffiorano spontaneamente in superficie.

L’Australia centro-orientale prende il nome di Gran Bacino Artesiano, dove nel sottosuolo si trovano depositi di acqua provenienti dalle precipitazioni.

Nonostante l’isola sia molto grande ha solo due grandi corsi d’acqua il Darling e il Murray.

 

Trovandosi a cavallo del tropico del Cancro ha un clima caldo e precipitazioni stagionali, inoltre nelle zone interne è arido e a sud-est e ovest il clima è mediterraneo.

A sud delle coste meridionali si trova l’unica grande isola la Tasmania , invece al largo della costa orientale si estende la grande barriera corallina.

Il Paese è scarsamente popolato rispetto alle sue dimensioni.

La fascia costiera sudorientale è quella che gode di una maggiore disponibilità d’acqua, quindi è la più popolosa , mentre la parte interna è detta outback ed è in gran parte disabitata.

La città più importante è Sidney , essa è la più popolosa, caratterizzata da edifici moderni affiancati da costruzioni che ricordano l’Inghilterra dell’Ottocento , e a breve distanza ci sono i grattacieli della city , sede dell’attività finanziaria e commerciale .

La capitale è Canberra, essa fu costruita , a partire dal 1923, su un altopiano interno, per porre fine alla disputa tra Sidney e Melbourne che volevano diventare entrambe capitale

Altre città sono Melburne, un centro industriale sviluppatosi nell’800, in seguito alla scoperta di giacimenti auriferi. Invece il principale insediamento sulla costa occidentale è Perth.

L’economia australiana è molto avanzata , le terre coltivabili non sono tante e i principali prodotti agricoli sono il grano, l’orzo, l’avena, il mais e piante industriali come il lino, cotone, tabacco ecc. Nel sud dell’Australia si coltivano agrumi e viti.

Molto sviluppato è l’allevamento di ovini, bovini e suini.

La maggior parte delle sue ricchezze l’Australia le ricava dalla vendita di bauxite, ferro, piombo, uranio ecc. , questo perchè ha un sottosuolo ricco di materie prime.

L’industria più sviluppata è quella del settore meccanico e agroindustriale.

Inoltre il sistema bancario australiano è uno dei più solidi del mondo.

Il turismo è anche molto importante grazie alle tante attrazioni naturalistiche.

Per quanto riguarda la storia dell’Australia, circa 40 000 anni fa , arrivarono in questo Paese degli aborigeni provenienti dall’Asia meridionale. Ma i primi europei a giungere in questa splendida isola furono esploratori olandesi , ma è l’inglese James Cook, nel 1770, a prendere possesso del territorio in nome della corona britannica.

I primi abitanti europei furono dei prigionieri , ma solo in seguito arrivarono coloni liberi che cominciarono a coltivare ed allevare.

Nel 1850 la scoperta di giacimenti d’oro cominciò ad attirare molti più immigrati.

Nel 1901 l’Australia proclama l’indipendenza e diviene uno stato federale , anche se formalmente rimase sotto la sovranità britannica.

 

Programma geografia terza media