L’ipofisi e l’epifisi

L’ipofisi è la ghiandola più importante del nostro corpo perchè secerne ormoni che inibiscono o stimolano l’attività di molte altre ghiandole.

Si trova alla base del cervello ed è a stretto contatto con l’ipotalamo dove termina il midollo allungato.

E proprio grazie all’unione tra ipotalamo-ipofisi il sistema nervoso, controlla il sistema endocrino. L’ipotalamo, infatti, agisce da vero controllore di molti processi come la produzione di ormoni da parte dell’ipofisi che immette nel sangue . Quindi, se per esempio, un ormone è presente nel sangue in quantità eccessiva, l’ipotalamo avverte l’ipofisi, che libera nel sangue un altro ormone , che a sua volta raggiunge la ghiandola endocrina interessata e ne rallenta l’attività .

L’ipofisi è divisa in due lobi:

  • il lobo posteriore secerne vari ormoni, tra cui l’ormone antidiuretico (ADH), che regola la pressione sanguigna, e l’ossitocina, che determina la contrazione dell’utero durante il parto e favorisce la fuoriuscita del latte dai capezzoli durante l’allattamento;
  • il lobo anteriore produce diversi ormoni tra cui: l’ormone della crescita  (GH), che stimola l’accrescimento e viene prodotto fino al completo sviluppo dello scheletro, poi c’è l’ormone tiroideo che agisce sulla tiroide, l’ormone gonadotropo, che stimola lo sviluppo delle ghiandole sessuali, la prolattina, che dopo il parto stimola e mantiene la produzione di latte.

L’epifisi, chiamata anche ghiandola pineale, è una piccola ghiandola posta in profondità tra i due emisferi cerebrali. Secerne la melatonina, ormone prodotto durante la notte (al buio , che induce sonnolenza. Quindi controlla il ritmo sonno-veglia.

Vedi programma di scienze delle medie

 

Questo elemento è stato inserito in Senza categoria e taggato .